Switzerland IT
Seleziona un altro paese

ETICHETTA EUROPEA DEGLI PNEUMATICI – PANORAMICA

A partire da maggio 2021, si applica la normativa (UE) 2020/740 che modifica la modalità di etichettatura degli pneumatici. Scopri di più sul significato dell'etichetta degli pneumatici e sulle novità relative alla classificazione energetica degli pneumatici.

Goodyear ha lavorato a stretto contatto con le istituzioni europee sulla nuova etichetta degli pneumatici per promuovere l'innovazione nel settore e aiutare i consumatori a prendere decisioni più informate sugli pneumatici. Riteniamo che la nuova etichetta degli pneumatici UE consentirà ai consumatori di ottenere informazioni più pertinenti e confrontabili sui parametri degli pneumatici e consentirà agli utenti finali di fare una scelta informata al momento dell’acquisto di nuovi pneumatici. La nuova etichetta per pneumatici UE fornisce inoltre informazioni più dettagliate disponibili online, rendendo così più semplice per i consumatori e i professionisti fare la scelta giusta. Nelle sezioni seguenti abbiamo preparato una spiegazione più dettagliata sull'etichetta degli pneumatici.

L'etichetta europea per gli pneumatici e le classi di efficienza sono state revisionate e leggermente modificate grazie a una nuova scala di classificazione. La precedente etichetta standard mostrava solo le classi relative a resistenza al rotolamento, aderenza sul bagnato e rumorosità esterna di rotolamento. La nuova etichetta europea contiene ulteriori informazioni sulle prestazioni degli pneumatici su neve e ghiaccio. La scala di classificazione per aderenza sul bagnato e resistenza al rotolamento prevede ora 5 classi anziché 7, dalla lettera A alla lettera E.

Il risparmio di carburante è una misura della resistenza di rotolamento dello pneumatico. Uno pneumatico con minore rotolamento riduce il consumo di carburante perché richiede meno energia per il rotolamento. La classificazione del risparmio di carburante va da A (classe più alta) ad E (classe più bassa).
Sapevi che gli pneumatici sono responsabili fino al 20% per il consumo di carburante? La scelta di pneumatici con classe elevata in termini di risparmio di carburante garantisce più chilometri con meno benzina e minori emissioni di CO2. A seconda della resistenza al rotolamento dello pneumatico, il risparmio di carburante varia dalla classe A, ovvero il miglior risparmio di carburante, fino alla classe E, cioè il consumo massimo. Tra le diverse classi, il consumo di carburante aumenta di circa 0,1 litri ogni 100 km di guida. In parole semplici, gli pneumatici che consentono di risparmiare carburante richiedono meno energia per il rotolamento. Ciò si traduce in una minore quantità di carburante utilizzato e in una riduzione dell'impatto ambientale!
L'aderenza sul bagnato è la misura della capacità di frenata dello pneumatico su strade bagnate. La classificazione dell'aderenza sul bagnato va da A (classe più alta) ad E (classe più bassa).

Per “aderenza sul bagnato” si intende la capacità di aderire alla strada quando è bagnata. La classificazione UE si concentra solo su un aspetto dell’aderenza sul bagnato, ossia le prestazioni di frenata sul bagnato dello pneumatico. Le prestazioni sono classificate dalla classe A alla classe E. Gli pneumatici con un'elevata aderenza sul bagnato si arrestano più rapidamente su strade bagnate quando si frena a fondo. Pochi metri possono fare la differenza in una situazione di emergenza.

Nota: è necessario rispettare sempre le distanze di sicurezza durante la guida.

*Misurazione effettuata in conformità ai metodi di test stabiliti nella normativa UNECE 117. Gli spazi di frenata possono variare in base alle condizioni di guida e ad altri fattori rilevanti.

La rumorosità esterna generata dallo pneumatico, misurata in decibel. La classe di rumorosità è compresa tra A (silenzioso) e C (rumoroso).
I valori nominali degli pneumatici UE considerano anche il rumore esterno generato da uno pneumatico durante la guida. Scegliendo uno pneumatico con una buona classificazione di rumorosità è possibile ridurre l'impatto della guida sull'ambiente circostante. Il livello di rumorosità è classificato con le classi A, B o C. Il rumore di rotolamento dello pneumatico viene misurato in decibel e il valore esatto è indicato nella parte inferiore dell'etichetta. Gli pneumatici con basso livello di rumorosità hanno un valore compreso tra 67 e 71 dB. Il livello più alto mostra onde sonore comprese tra 72 e 77 dB. Un aumento di appena pochi decibel rappresenta una notevole differenza nei livelli di rumorosità. Infatti, un aumento di 3 dB raddoppia la quantità di rumorosità esterna generata da uno pneumatico.